giovedì 15 gennaio 2009

Lavaworld

ed ecco ad una nuova puntata di "dov'è dario?"

tra mia indolenza e soprattutto il LAVORO (ahr ahr, chi l'avrebbe mai detto?) ho veramente poco tempo per disegnare e ancor meno per aggiornare il blog.. i miei quaderni bianchi per gli schizzi comprati all'ingrosso continuano a rimanere bianchi.. ma spero ancora per poco.. devo cercare di ottimizzare i tempi ma soprattutto ottimizzare i tempi di colorazione.. ma questa è un'altra storia..

allora, questo è un disegno fresco fresco di gennaio (fine giugno no? the time machine colpisce ancora!)



ho provato a farlo con un nuovo metodo: fare un originale a china/inchiostro/pennarello e poi colorarlo con il mitico photoshop (uahuahu! che novità!), ma cosa ancor più importante non mi sono messo a colorare ogni singola cosa con il metodo collaudato "un livello, un oggetto" ma cercando di mantenere una visione di insieme con una passata di colore veloce e poi la cura generale dei particolari dopo.



devo dire che mi ha soddisfatto molto la realizzazione (ovviamente adesso non mi convince più come al solito, ma passerà) e soprattutto il tempo da me impiegato, ridotto ad 1/10 del solito.. qualità uguale se non migliore ad un prezzo più basso! perfetto!



il soggetto non è importante, è basato su un brainstorming personale per accumulare idee per tempi più bui e carenti di ideee.

a voi il giudizio!



p.s. adesso non ho voglia di stare a spulciare i miei quaderni per trovare qualcosa di decente per coprire dicembre, ma lo farò.. un giorno.. quindi se qualcuno ha tempo e voglia può guardare i post di dicembre (quando ci saranno ovviamente) per vedere qualcosa di vecchio/nuovo.

3 commenti:

Manuela Soriani ha detto...

E'un bellissimo lavoro, Dario!
Molto d'atmosfera!
Potresti fare studi dambienti per videogiochi, cavolo!

statibiali ha detto...

Sì, sei stato proprio bravo Dario. Alle elementari eri già un fuoriclasse, ho molto piacere che hai portato avanti questa tua passione.
Fatti però sentire ogni tanto

Dario Marzadori ha detto...

grazie! sarebbe un ottimo lavoro.. bisogna avere i contatti giusti, è una giungla quel settore!